Un nuovo OdG in Senato per la costituzione di una banca dati condivisa

L’Associazione Ognivolta Onlus, nella persona della presidente Gabriella Neri e di tutti i suoi associati , segnala ed esprime soddisfazione e speranza per la presentazione al Senato della Repubblica, ad opera del Senatore Gianluca Ferrara, di un ordine del giorno in tema di scambio di informazioni e coordinamento tra autorità di pubblica sicurezza e strutture sanitarie per prevenire la detenzione e/o il possesso di armi da parte di soggetti affetti da disturbi mentali, di personalità o comportamentali.

L’Ordine del Giorno del Senatore Ferrara, al quale va il nostro ringraziamento per la sensibilità e l’impegno dimostrati, recepisce le nostre proposte e sollecitazioni per l’utilizzo e l’implementazione delle anagrafi informatiche dei possessori di armi da fuoco già presenti, o in corso di elaborazione , da parte del Ministero degli Interni , prevedendo e auspicando in particolare che , in ottemperanza alla legislazione vigente , tali anagrafi informatizzate dei detentori di armi da fuoco siano accessibili , oltre che dall’autorità di pubblica sicurezza, anche dalle Asl, in modo che il personale medico – sanitario che ha in cura un soggetto affetto da disturbi mentali , della personalità e comportamentali, nel rigoroso rispetto della privacy del paziente , possa verificare se la persona affetta da tali disturbi possieda o detenga un’arma , costituente un concreto pericolo all’incolumità personale del paziente stesso , dei sui familiari e dei terzi.

Tale scambio di informazioni e la previsione di un coordinamento tra la struttura sanitaria che ha in cura il soggetto affetto da disturbi mentali, di personalità o comportamentali e l’autorità di Pubblica Sicurezza, permetterà non solo di intervenire tempestivamente per il sequestro dell’arma nei confronti del soggetto che “medio tempore“ , per qualsiasi ragione , abbia perso l’idoneità a possederla o detenerla (magari ottenuta in passato quando le sue condizioni lo abilitavano) ma anche , e soprattutto , costituirà un formidabile strumento di prevenzione rispetto agli episodi delittuosi che le nostre cronache oramai riportano quasi giornalmente.
Confidiamo pertanto che tutta la pubblica opinione e le forze parlamentari , così come il Ministro della Salute competente ad emanare i relativi provvedimenti attuativi di quanto proposto e sollecitato , si prodighino per l’approvazione dell’ Ordine del Giorno in questione , costituente , a nostro avviso , norma di elementare buon senso e di importanza basilare.

(nella foto una delegazione di Ognivolta in visita al Senato della Repubblica , con i Senatori Ferrara e Crucioli).